mercoledì 12 Giugno 2024
Altro
    Home Economia politica Cosa succede alle materie prime?

    Cosa succede alle materie prime?

    Le materie prime di tipo minerario hanno avuto sempre un ruolo cruciale nello sviluppo economico mondiale e l’andamento dei loro prezzi è sempre stato piuttosto ondivago per vari motivi, generali e specifici. Inoltre la distribuzione della loro estrazione sulla superficie terrestre è il più delle volte concentrata in specifici territori, così che il controllo di questi stessi territori ha determinato posizioni di potere economico e politico, oltre che conflitti spesso militari. 
    Oggi l’attenzione alle materie prime di tipo minerario si ripropone per gli stessi motivi di sempre, ma con caratteri nuovi. Motivi diversi – strozzature nella loro produzione e/o distribuzione, esercizio di potere monopolistico, boom della domanda, etc. – hanno causato un forte o fortissimo aumento dei loro prezzi, che ha innestato un processo inflattivo molto diffuso. Qualcosa di analogo era successo nei primi anni Settanta ( primo shock petrolifero 1973), non a caso decennio dominato dall’inflazione. Vi è di più. La transizione ambientale impone da un lato un freno all’uso di “vecchie” materirie prime ( petrolio, metano, carbone, etc.) e dall’altro una spinta sempre maggiore alla domanda di “nuove” materie prime ( cobalto, litio, terre nuove, etc.), utilizzate in particolare dall’elettronica e dalla produzione di batterie, ambedue in fortissima espansione. Questo mutamento ha e avrà grandi implicazioni geopolitiche.Il documento elaborato da Cassa Depositi e Prestiti , qui allegato, espone in modo chiaro e documentato cosa sta succedendo sui vari mercati delle materie prime minerarie e come è composto il quadro dell’offerta delle “nuove” materie prime e il conseguente disegno geopolitico.

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    ARTICOLI POPOLARI

    Al via il 10 giugno il primo summer camp su imprenditoria femminile e educazione finanziaria, per 60 studentesse italiane

    Al via il 10 giugno il primo summer camp su imprenditoria femminile e educazione finanziaria, per 60 studentesse italiane - Il...

    Ecco i vincitori del “Concorso EconoMia”

    Ecco l’elenco dei 20 vincitori della dodicesima edizione del Concorso EconoMia vincitori-da-pubblicare-su-sito-2024.pdf (concorsoeconomia.it) nell’ambito del Festival Internazionale dell’Economia di Torino 30 maggio - 2...

    EFFE Summer Camp 2024

    AEEE Italia è main partner di EFFE Summer Camp 2024 che si svolgerà presso l'Università degli studi di Milano Bicocca dal 10...

    Tra le ragazze crolla il modello Ferragni: “effimera”

    - Un sondaggio di Obiettivo Effe-Università di Milano-Bicocca rivela come cambiano i modelli imprenditoriali delle ragazze italiane: bocciata Ferragni, promossa Miuccia Prada. 

    COMMENTI RECENTI