domenica 17 Gennaio 2021
Altro

    ITE e ITS

    Gli ITE (Istituto Tecnico Economico) non riescono più in Italia a garantire la formazione di quadri intermedi nel campo amministrativo e gestionale e/o di primo passo per la prosecuzione degli studi universitari. Gli ITE oggi sono frequentati solo dall’11% degli studenti delle superiori. L’eccessiva ambizione di molte famiglie favorisce la scelta liceale, gli ITE non intercettano le trasformazioni prodotte dall’ICT nelle professioni. La mancanza di una formazione terziaria (cioè dopo il diploma) di carattere tecnico professionale, che al contrario è presente nell’ordine di centinaia di migliaia di studenti negli altri principali paesi europei, concorre alla crisi degli ITE. AEEE Italia intende rispondere alla crisi degli ITE, favorire lo sviluppo di Corsi ITS e l’avvio delle Lauree professionalizzanti in area aziendale.

    ARTICOLI POPOLARI

    A CHE PUNTO SONO LE COMPETENZE FINANZIARIE DEGLI ITALIANI?

    Un’intervista rilasciata da Annamaria Lusardi sulle competenze finanziarie degli italiani. Il punto su quello che è stato fatto e...

    PER UNA DIDATTICA INTEGRATA DEL DIRITTO, DELL’ECONOMIA E DELL’EDUCAZIONE CIVICA

    In occasione del lancio del nuovo sito e con lo scopo di offrire un’innovativa opportunità di formazione per i docenti, l’AEEE propone...

    EDUCAZIONE CIVICA: RIFLESSIONI A FINE QUADRIMESTRE

    A partire dal corrente anno scolastico l'Educazione Civica è stato introdotta nel nostro sistema scolastico come disciplina autonoma. Come...

    Il ritorno dello Stato. Imprese, comunità, istituzioni. Aperte le iscrizioni al Concorso EconoMia

    E' il tema della XVI^ Edizione del Festival dell’Economia di Trento. Si svolgerà dal 3 al 6...

    COMMENTI RECENTI