mercoledì 12 Giugno 2024
Altro
    Home AEEE Corso di alta formazione in economia civile 2015-16 - Aperte le iscrizioni

    Corso di alta formazione in economia civile 2015-16 – Aperte le iscrizioni

    Si segnala il Corso di alta formazione di Economia civile 2015/2016. Il Corso analizza il paradigma dell’Economia civile in tutti i suoi aspetti, permette di rileggere l’organizzazione d’impresa e più in generale l’attività economica fornendo principi e secondo schemi concettuali che arricchiscono le visioni tipiche dell’analisi economica e manageriale. Il corso si svolge in due percorsi (1°: “Dragonetti” – 2°: “Genovesi”), frequentabili anche in anni diversi, senza propedeuticità. I percorsi si articolano in cinque moduli ciascuno di tre giorni (dal giovedì pomeriggio al sabato mattina) e con cadenza mensile secondo il seguente programma. Il corso inizierà il prossimo 29 ottobre 2015

    Per Informazioni e Iscrizioni rivolgersi a Leonardo Brancaccio, cel. 3801509545 -Segreteria Generale – Scuola di Economia civile srl – Polo Lionello Bonfanti – Località Burchio 50064 Figline e Incisa Valdarno (FI) – tel. +39 055 8330400 – fax +39 055 8330444 – segreteria@scuoladieconomiacivile.it

    ARTICOLI POPOLARI

    Al via il 10 giugno il primo summer camp su imprenditoria femminile e educazione finanziaria, per 60 studentesse italiane

    Al via il 10 giugno il primo summer camp su imprenditoria femminile e educazione finanziaria, per 60 studentesse italiane - Il...

    Ecco i vincitori del “Concorso EconoMia”

    Ecco l’elenco dei 20 vincitori della dodicesima edizione del Concorso EconoMia vincitori-da-pubblicare-su-sito-2024.pdf (concorsoeconomia.it) nell’ambito del Festival Internazionale dell’Economia di Torino 30 maggio - 2...

    EFFE Summer Camp 2024

    AEEE Italia è main partner di EFFE Summer Camp 2024 che si svolgerà presso l'Università degli studi di Milano Bicocca dal 10...

    Tra le ragazze crolla il modello Ferragni: “effimera”

    - Un sondaggio di Obiettivo Effe-Università di Milano-Bicocca rivela come cambiano i modelli imprenditoriali delle ragazze italiane: bocciata Ferragni, promossa Miuccia Prada. 

    COMMENTI RECENTI