mercoledì 29 Settembre 2021
Altro
    Home AEEE Newsletter marzo 2015

    Newsletter marzo 2015

    Associazione Europea per l’Educazione Economica

    AEEE-Italia

    Newsletter marzo 2015

    Scuola e cultura economica.

    Quali competenze per affrontare le sfide del XXI secolo?

    Si è tenuta nell’Aula Conferenze dell’IIS Margherita di Savoia di Roma la Conferenza “Scuola e cultura economica” organizzata da AEEE Italia e SIE, in collaborazione con la Direzione generale per gli ordinamenti scolastici e per la Valutazione del sistema nazionale di istruzione del MIUR. Un centinaio i partecipanti. Presenti rappresentanti del mondo della scuola, dell’università, del MIUR, delle istituzione economiche, giornalisti e blogger, case editrici, associazioni. Pubblichiamo di seguito i Materiali della Conferenza, con i relatori e i loro materiali (interventi, video, abstract e slide), in modo da dare conto della ricchezza dei temi trattati.

    Materiali della conferenza…

    Non desideri ricevere più queste notizie?

    Puoi effettuare la richiesta di rimozione in questa pagina


    http://www.aeeeitalia.it

    Articolo precedenteAtti della conferenza
    Articolo successivoNewsletter aprile 2015

    ARTICOLI POPOLARI

    INIZIA A OTTOBRE IL MESE DELL’EDUCAZIONE FINANZIARIA

    Prenditi cura del tuo futuro! L’evento inaugurale del Mese dell’educazione finanziaria si terrà il primo ottobre 2021 dalle 10.00 alle 12.00 Si può seguire...

    ECONOMIA E PANDEMIA – quarta parte (di Roberto Fini)

    In questa quarta puntata sulle conseguenze economiche della pandemia si continua l'analisi degli effetti dell'emergenza Covid sulla struttura dei consumi delle famiglie.

    ECONOMIA E PANDEMIA – terza parte (di Roberto Fini)

    In questa terza puntata sull'analisi delle conseguenze della pandemia si riflette sul legame fra panico e struttura dei consumi.

    ECONOMIA E PANDEMIA – seconda parte (di Roberto Fini)

    Continua l'analisi delle conseguenze economiche della pandemia: in questo articolo si approfondiscono gli aspetti relativi al consumo di beni di abbigliamento.

    COMMENTI RECENTI