martedì 22 Giugno 2021
Altro
    Home Concorso EconoMia 400 scuole italiane partecipano al Concorso EconoMia e alle Olimpiadi dell'Economia e...

    400 scuole italiane partecipano al Concorso EconoMia e alle Olimpiadi dell’Economia e della Finanza

    Buona partecipazione alle competizioni scolastiche di economia e finanza. Il Concorso EconoMia ha raccolto le iscrizioni di 134 scuole di tutte le regioni italiane con la sola eccezione della Valle d’Aosta, le regioni con il maggior numero di partecipanti sono Lombardia, Veneto, Puglia, seguite da Sicilia e Trentino Alto Adige. Sul sito www.concorsoeconomia.it sono pubblicati alla pagina Preparati alla prova i materiali di studio su “Globalizzazione, nazionalismo e rappresentanza”, note didattiche, video, è attiva una pagina facebook. La data delle prove on-line verrà comunicata al più presto.

    Alle Olimpiadi dell’Economia e della Finanza, riservate agli studenti delle prime tre classi, si sono iscritte 264 scuole. Il sillabo e materiali di studio dei Principi di economia e di finanza sono pubblicati sul sito delle Olimpiadi, vedi a https://www.olimpiadi-economiaefinanza.it/

    ARTICOLI POPOLARI

    EDUCAZIONE CIVICA ED ESAME DI STATO (della Prof.ssa Fiorenza Poletto)

    Si conclude in questi giorni l'anno scolastico, il primo con l'Educazione Civica insegnata come materia curriculare. Come è andata? Quali prospettive in...

    Video della Premiazione del Concorso EconoMia al Festival dell’Economia di Trento

    Ecco il video della Premiazione del 5 giugno dei 20 vincitori del Concorso EconoMia, cliccando su play video di Premiazione concorso |...

    STRUMENTI FINANZIARI: LE CRIPTO VALUTE (di Guido Gallico)

    Il corso sugli strumenti finanziari del Prof. Guido Gallico termina con una lezione impegnativa e di forte attualità: le criptovalute.

    CONFERENZA EUROPEA: FRIBURGO 7 – 9 OTTOBRE 2021

    La 23ma Conferenza europea "Teaching economics to bridge divisions" avrà luogo a Freiburg (BDR) da giovedì 7 ottobre a sabato 9 ottobre 2021. 

    COMMENTI RECENTI