lunedì 26 Febbraio 2024
Altro
    Home AEEE Perché la scuola italiana è spaccata in due?

    Perché la scuola italiana è spaccata in due?

    Nelle competenze economiche e finanziarie gli alunni del nord sono in media Ocse, quelli del sud troppo in basso. Ecco le ragioni di questa differenza. C’è una differenza strutturale ma anche pratiche sbagliate (ma comprensibili) degli insegnanti. Se ne occupa Roberto Fini in un articolo dal titolo Economia in classe, quello che la “buona scuola” di Renzi non può dimenticare, pubblicato sul quotidiano online di economia e cultura pagina99.

    Articolo precedenteNewsletter settembre 2014
    Articolo successivoNewsletter ottobre 2014

    ARTICOLI POPOLARI

    AEEE e Forum ANIA insieme alla Global Money Week

    In occasione della Global Money Week, AEEE e Forum ANIA insieme per due conferenze di educazione finanziaria. In allegato...

    Iscrizioni: il 16% ha scelto di studiare economia

    Pubblicati sul sito del Ministero dell’Istruzione e del Merito a https://www.miur.gov.it/web/guest/-/iscrizioni-il-55-63-per-i-licei-trend-in-crescita-per-istituti-tecnici-e-professionali-br-filiera-4-2-valditara-interesse-significativo-delle-famiglie i dati delle iscrizioni alle prime classi delle Scuole secondarie per l’anno scolastico...

    Concorso EconoMia: CHI POSSIEDE LA CONOSCENZA

    Festival Internazionale dell’Economia di Torino  30 maggio – 2 giugno 2024 CHI POSSIEDE LA CONOSCENZA 

    E’ mancato Roberto Fini, past president di AEEE Italia

    Si è spento lo scorso sabato 27 gennaio il Professor Roberto Fini, valente docente di economia nelle scuole e università venete, brillante...

    COMMENTI RECENTI